Torna sui tuoi passi  Dida Net project home page

Rete Telematica per l'innovazione didattica
Scuole di Roma e provincia e.. IMI Istanbul

glossario
sezione didattica per docentichi siamo: la rete delle scuole DIDA NET 2002Laboratorio internet della rete Dida Net comunica con noiarchivio materiali off-linepercorsi didattici mappa del sito

Rete Dida Net 
scuole materne-elementari, medie e superiori 
di  Roma  e  Provincia.
 

In Progress!

FINALITA':
Diffondere la cultura scientifica e tecnologica, utilizzando anche le tecnologie di rete, agli studenti, alle famiglie e al territorio attraverso l'impiego delle conoscenze presenti nelle scuole e negli enti di ricerca.
Si sta sperimentando un modello di formazione in ambiente di apprendimento cooperativo a distanza che prevede il coinvolgimento "a cascata" dei vari ordini di scuole utilizzando le conoscenze acquisite dagli allievi delle scuole di un grado scolastico per trasmetterle agli allievi delle scuole dei gradi immediatamente inferiori (reciprocal teaching).
Il prodotto (ipermedia on/off line) realizzato con i materiali del progetto nel 2001 è disponibile in cd rom 

La tematica scelta per il biennio 2002-2004 è "La Comunicazione" e verrà trattata secondo i percorsi indicati dalla mappa concettuale allegata.(All. 1)

OBIETTIVI GENERALI:
1. valutare l'applicabilità della "formazione in cascata" (superiori, medie, elementari) che permetta ai ragazzi di sfruttare l'effetto "tutor" (reciprocal teaching) nei confronti dei più piccoli valorizzando le potenzialità di ognuno;
2. diffondere l'utilizzo delle tecnologie telematiche (internet) e degli ipermedia finalizzandoli alla diffusione della cultura scientifica e tecnologica;
3. favorire la comunicazione tra scuola e scuola, tra scuola e mondo scientifico e della ricerca (ENEA) e tra persone di differenti fasce di età;
4. attivare un canale di formazione e divulgazione scientifica che possa stimolare, partendo dalle scuole, l'interesse dei cittadini per la cultura scientifica e tecnologica.

SOGGETTI COINVOLTI
Ai fini della realizzazione del progetto saranno utilizzate le strutture a disposizione delle scuole aderenti all'iniziativa e che formano attualmente la rete.
E' prevista anche l'attivazione di un centro di ascolto musicale per la creazione di schede di ascolto sui vari generi che confluiranno in un data base in rete. A tal proposito e' stato individuata l'aula audiovisivi dell'Einstein, che è dotata di collegamento satellitare per rai educational, per visionare trasmissioni dedicate all'argomento prenotabili mediante il servizio Rai-Mosaico; per lo sviluppo del progetto ci si avvarrà della collaborazione delle insegnanti di ed. musicale delle scuole della rete.

ORGANIZZAZIONE
Secondo il regolamento della convenzione tra le scuole, firmata nel 1995, ogni scuola ha due referenti che formano insieme agli altri il comitato tecnico-scientifico della rete.
Ciascuna scuola ha poi un gruppo di progetto interno di cui i due referenti assumono i ruoli di coordinatore didattico e tecnico, punti di riferimento per tutti i colleghi e normalmente operatori di formazione e di aggiornamento per gli altri.
Questi ruoli sono rivestiti, per l'ITIS Einstein, dai prof.ri. Pellegrini Brunella e Paletta Marco.
I docenti delle scuole si riuniscono periodicamente per pianificare le attività, gestire i materiali e programmare le comunicazioni integrate tra scuole, inoltre avvengono riunioni interne a ciascun gruppo di lavoro per ogni scuola coinvolta.
I verbali di tali riunioni vengono puntualmente pubblicati sul sito DIDA NET99 che funge quindi da spazio di lavoro comune .

MODALITA' DI ATTUAZIONE E METODOLOGIA DI LAVORO

Si riporta per semplicità il piano di lavoro attuato nell'ITIS Einstein.

Utenza:
verranno coinvolte le classi 3B-4B-5B del tecnico ed alcune classi dello scientifico tecnologico che lavoreranno sui vari percorsi della mappa concordata dal comitato tecnico-scientifico del DIDA NET.

A seconda dei consigli di classe verranno coinvolte discipline diverse, in funzione della disponibilità dei singoli docenti, stabilite nei consigli di classe di programmazione didattica.
Presumibilmente, in attesa delle riunioni dei c.d.c il coinvolgimento sarà il seguente:

· 5B TDP - Sistemi - Telecomunicazioni - Lettere e Storia - Diritto- Ed Fisica
· 3B TDP - Sistemi - Elettronica- Ed Fisica
· 4B TDP - Sistemi - Telecomunicazioni - Diritto - Ed Fisica

ARTICOLAZIONE DEL LAVORO

Gli argomenti verranno affrontati, parte in spazio curricolare e parte in orario pomeridiano;
e' prevista la produzione di vari prodotti ipermediali che verranno poi assemblati su cd rom e pubblicati sul sito dedicato al progetto.

Dal punto di vista metodologico gli allievi lavoreranno in gruppi di due nella classe terza e quarta dove affronteranno anche una alfabetizzazione agli strumenti di consultazione e di produzione di documenti ipermediali (spazio pomeridiano) e i principi base della Telematica.

Per le classi quinte il lavoro verrà impostato in modo singolo e verrà portato agli esami inserito nel percorso multidisciplinare del colloquio orale.

RISORSE UTILIZZATE
Nel progetto sono utilizzate tutte le risorse informatiche e telematiche presenti nei laboratori delle singole scuole partecipanti.
In particolare nel nostro istituto saranno utilizzati, in giornate fisse che verranno comunicate alla presidenza, i laboratori di:
TDP3, TDP1, MediaLab, MS307, audiovisivi.

E' richiesta la disponibilità dell'accesso internet.

Sono disponibili, via internet, le seguenti risorse condivise:
· DIDA NET '99 WebPark site www.quipo.it/dida-net99
· Notizie ed agenda degli appuntamenti www.quipo.it/dida-net99/planing.htm
· Caselle di posta elettronica dedicate al progetto ( scuola.didanet@quipo.it)
· Mailing list docenti dida-net99@list.quipo.it
(Scrivendo a quest'indirizzo automaticamente il messaggio è girato a tutte le scuole della rete);
· Servizi FTP per il trasferimento e l'archiviazione in rete dei files da condividere;
· Web-list per lo scambio tra le classi (in attivazione).

 

RISORSE UMANE
Negli ultimi anni le scuole sopra elencate hanno costituito una rete denominata DIDA NET - rete telematica per l'innovazione didattica - allo scopo di migliorare la collaborazione tra livelli scolastici (continuità didattica) e potenziare l'efficacia della formazione generale.
Sono state attivate diverse azioni di formazione/aggiornamento per i docenti della rete ed attualmente esiste un consistente nucleo di docenti formati all'impiego delle nuove tecnologie nella didattica e dislocati nelle varie scuole.
Il progetto può quindi contare su circa 50 docenti operativi nelle varie scuole e sulle loro classi.


FORME E METODI DI VALUTAZIONE

La disponibilità delle strutture tecniche (6 server in tecnologia NT) permette di attuare un monitoraggio costante e continuo (mediante analisi dei log sui server) di tutte le attività relative al progetto.
I docenti definiranno concordemente quali fasi significative del lavoro sottoporre a monitoraggio nelle singole classi.
La valutazione del progetto avverrà con distinte modalità operative:
1. valutazione da parte dei docenti Einstein mediante test (ingresso, intermedio, finale)
2. autovalutazione in itinere da parte degli studenti partecipanti
3. valutazione del prodotto finito

Saranno analizzati i materiali finali prodotti, compilato un questionario dettagliato e raccolto un parere libero sugli ipermedia a cura dei ragazzi e dei docenti delle scuole DIDA NET collaboranti.

E' disponibile anche la programmazione per fasi delle attività.

 

Indietro  Home  |  Didattica  |  ReteLab-NetContattiArchivioPercorsi  |  Glossario  |  Mappa ed HELP

La tua attuale posizione sul sito: