Realizzare PCB

Una delle attività che ancora1 riusciamo a fare nei laboratori di TPS (Tecnologie e Progettazione di Sistemi elettronici e di telecomunicazioni) è quella di progettare e produrre circuiti con la tecnica del circuito stampato (PCB).

Il laboratorio dispone infatti di un apposito spazio per la stampa dei circuiti mediante fotoincisione ed asportazione chimica del rame e da alcuni anni di una fresa a controllo numerico (CNC) semiprofessionale per la prototipizzazione rapida.
Il sistema CNC non è particolarmente indicato per le piccole serie o i circuiti personalizzati (ogni studente segue e personalizza il proprio progetto arrivando al master personale per il PCB) che in genere facciamo preparare ai ragazzi, ma lo svantaggio dei tempi di stampa più lunghi del processo fotochimico è parzialmente compensato dalla riduzione degli scarti e dal fatto che via CNC si ottiene il PCB già forato (e con precisione maggiore della foratura manuale al trapano) e pronto per la saldatura dei componenti.

Lascio qui sotto, come nota e promemoria per chi all’Einstein volesse usare la fresa CNC, un video e la guida passo passo (pdf) relativi al processo di preparazione del PCB con la fresa.

La documentazione è stata predisposta da alcuni studenti della 5B a.s. 2014-15.

Con il collega PaoloP prepareremo un post successivo in cui si mostrerà come arrivare ai file gerber necessari alla fresa CNC, utilizzando esclusivamente software free (kicad e/o eagle)

Stay tuned!

😉

  1.  Dico ancora perché, con il taglio dei finanziamenti per il funzionamento e la pessima abitudine delle famiglie di non versare i contributi volontari specificatamente indirizzati alle attività di laboratorio, è sempre più difficile mantenere le strutture dei laboratori funzionanti ed aggiornate e reperire i materiali di consumo per i progetti.
    E questo nonostante il fatto che l’attività di progettazione sia espressamente prevista nelle indicazioni nazionali, estremamente professionalizzante ed una delle più richieste dai ragazzi.
Questa voce è stata pubblicata in Elettronica, laboratori, Make, MakerSpace e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.