Relazione 18 dicembre 2019 (STMicroelectronics)

Nella giornata odierna:
Sono state definite le varie fasi che il dispositivo dovrà compiere quando sarà terminato e
completamente funzionante.

  • Controllare la propria stabilità attraverso i sensori integrati per garantire il suo funzionamento;
  • Acquisire le sue coordinate, altitudine e orientamento attraverso l’app Bluetooth, il barometro e il
    magnetometro integrati;
  • Calcolare il movimento da compiere per allinearsi con il target;
  • Muoversi fino all’allineamento con il target, orientandosi con i sensori giroscopio-accelerometro.

Si è collegato al microprocessore un giroscopio-accelerometro e sensore temperatura codice [MPU-6050]. (Il magnetometro definisce i punti cardinali, mentre l’accelerometro aiuta il giroscopio a definire l’orientamento assunto dal dispositivo.)

Si è proseguito con la stesura del programma che, rilevando e traducendo in gradi i dati forniti da MPU-6050, giudica la posizione del dispositivo, e, nel caso in cui essa sia stabile, permette all’utilizzatore finale di inserire le coordinate e quindi proseguire con l’utilizzo del dispositivo come definito sopra. Al momento della scrittura del documento il programma citato non è ancora terminato.

https://bit.ly/38VWtf0

Questa voce è stata pubblicata in CostruiamoilFuturo_STM32, laboratori, Make, MakerSpace e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.